Google Pagespeed: ottimizzazione assicurata

Oggi voglio darvi un valido aiuto nell’ottimizzazione di Google PageSpeed, che vi piaccia o no Google è il miglior motore di ricerca ed anche il più esigente in quanto ci tiene a posizionare nei risultati di ricerca i migliori siti web ottimizzati.

Ultimamente ha ribadito il concetto che i siti web non ottimizzati faticheranno a posizionarsi nel suo motore di ricerca, quindi se stai realizzando un sito web devi lavorare bene ed effettuare frequentemente delle scansioni nel Tool di Google per verificare l’ottimizzazione del tuo sito web.

Google PageSpeed ottimizzazione

Google PageSpeed ottimizzazione

Prima di tutto devi sapere che i temi complessi danneggiano il tuo punteggio in PageSpeed in quanto troppi elementi appesantiscono il tuo sito web.

Quello che ti voglio far comprendere è che non devi realizzare un sito web troppo pesante con slide ecc. in quanto, ti posso assicurare, neanche i clienti troveranno il tuo sito interessante.

Oggi giorno veniamo bombardati con pubblicità da costruttori di siti web come Elementor che ci spingono a realizzare siti magnifici ma poi questi siti (realizzati con questi plugin) non fanno altro che appesantire il sito e farlo penalizzare da Google e far perdere anche lettori che non hanno intenzione di aspettare 10 secondi per leggere i contenuti che vogliono.

Guida all’ottimizzazione di un sito web

Ottimizzare un sito web significa prendersi cura della grafica donando al sito web un aspetto accettabile, rispettando quelle che sono le guide fornite PageSpeed Google.

Osserva la foto ed andiamo ad analizzare le voci.

First Contentful Paint

Cos’è il First Contentful Paint

First Contentful Paint è il tempo che intercorre dal momento in cui si richiede il caricamento di una pagina web ed il primo elemento che viene visualizzato.

Speed Index

Il punteggio dell’indice di velocità è un confronto tra l’indice di velocità della tua pagina e gli indici di velocità di siti web già esistenti.

Misura la velocità con cui il contenuto viene visualizzato visivamente durante il caricamento della pagina. 

Largest Contentful Paint

Misura il tempo impiegato dall’elemento più pesante presente nella tua pagina (ad esempio l’immagine principale) per diventare visibile al tuo visitatore.

Time to Interactive

La differenza tra tempo di caricamento della pagina e Time to Interactive è semplice:

  • Il tempo di caricamento della pagina è il tempo necessario per scaricare l’intero contenuto di una pagina web e stabilizzarsi.
  • Time to Interactive è il tempo necessario affinché il contenuto della tua pagina diventi funzionale e pronto per l’interazione dell’utente una volta che il contenuto si è stabilizzato.

Total Blocking Time

Misura il tempo totale di una pagina bloccata, dal tempo di risposta dell’ input dell’utente come un click, tocco dello schermo o pressioni della tastiera. 

Cumulative Layout Shift

CLS misura la stabilità della tua pagina web per garantire che l’esperienza utente funzioni senza intoppi e le interazioni fluiscano nel modo più naturale possibile senza interruzioni.

Come si ottimizza PageSpeed

Non è semplice raggiungere prestazioni ottimali (come hai visto nell’immagine del mio sito web in alto) in quanto sono tanti i fattori da ottimizzare, non basta di certo un plugin per l’ottimizzazione delle Cache come Wp Rocket anche se è uno dei migliori plugin per l’ottimizzazione del tuo sito.

Google pagespeed insights si ottimizza utilizzando i migliori Temi WordPress ideati per essere veloci, ottimizzando le immagini, utilizzando il minor numero possibile di plugin e realizzando una grafica leggera in modo che il sito si carichi velocemente.

Importantissimo avere un Hosting veloce ed affidabile.

Passi da compiere per velocizzare il proprio sito web

Esistono due modi per avere un buon punteggio in Google PageSpeed: affidarsi a qualcuno che metta mano al sito o procedere nel fai da te.

Qualsiasi sia la scelta che vorrai effettuare sappi che non si può ottimizzare più di tanto un sito web realizzato al solo scopo di essere attraente per i visitatori in quanto Google PageSpeed non ama che sui siti web ci siano slider eccessive, immagini gigantesche, Pop-up ecc.

Quindi, se avete un sito web molto carico di questi elementi, bisognerà riprogettare le pagine del vostro sito web andando a realizzare una nuova grafica.

Le cose da guardare per raggiungere un livello accettabile di ottimazione del sito web sono le seguenti:

  • 1. Il server o l’hosting su cui hai ospitato il tuo blog o il tuo sito web: è evidente che, migliore è la macchina su cui è ospitato il tuo sito web, migliori saranno le prestazioni e, quindi, maggiore sarà la velocità e il punteggio che otterrà nei test.
  • 2. Il tema o il modello che stai utilizzando: non tutti i temi che sono progettati per essere utilizzati in WordPress sono uguali, alcuni sono progettati meglio in termini di prestazioni.
  • 3. I plugin installati che contrassegnano le funzionalità della tua piattaforma: inevitabilmente, i plugin che stai utilizzando nel tuo progetto web, influenzeranno la velocità di caricamento del tuo blog.
  • 4. I contenuti: è chiaro che, a seconda della quantità del contenuto e di come lo si presenta (immagini statiche, cursori o caricamento di moduli che utilizzano javascript), il sito sarà più o meno veloce.
  • 5. Ottimizzazione dell’immagine: questo è un aspetto a cui molti blog non prestano molta attenzione ed è sbagliato, è un fattore chiave per ottimizzare PageSpeed.
  • 6. Plugin per l’ottimizzazione del codice: Google, nel suo speed test, tiene conto se il codice del tuo sito web è ottimale e, da quanto ho potuto verificare, valuta in maniera importante 2 cose:
    • Che il codice HTML, CSS e Javascript sia il più minimizzato possibile.
    • Che si rimuovano le stringhe di codice non necessarie.

In questo caso ti consiglio di utilizzare il plugin Wp Rocket o Wp Optimize.

Conclusione

Siamo giunti alla fine, ti ho spiegato che l’ottimizzazione di Google PageSpeed richiede un’analisi dettagliata per migliorare il punteggio del tuo sito web.

Se vuoi provare ad ottimizzare il tuo sito web puoi anche acquistare il Servizio di ottimizzazione della velocità WordPress in Google Pagespeed che ti permetterà di raggiungere il massimo della velocità del tuo sito web mantenendo la tua grafica.

Default image
Gregorio
Guide-web è stato realizzato per dare assistenza alle persone che intendono realizzare il proprio sito web in autonomia. All'interno di questo blog troverete le sezioni Guide WordPress, Guide SEO e Piattaforme Web ricche di guide pratiche; è possibile anche ricevere assistenza tecnica per il proprio sito web.
Articles: 217

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

Leave a Reply