Contenuti duplicati: post copiati

Oggi parliamo dei contenuti duplicati ovvero di post copiati intenzionalmente da persone non molto serie che non sanno o non hanno voglia di scrivere contenuti di proprio pugno allora si limitano a copiare contenuti da altri siti web.

Contenuti duplicati

Contenuti duplicati: cosa sono

In parole semplici, i contenuti duplicati non sono altro che delle copie di idee altrui.

Ad esempio: vai su un sito web non di tua proprietà, copi il contenuto che qualcun altro ha scritto con passione e tempo e lo copi ed incolli in una pagina del tuo sito web non curante che quel post sarà un post copiato.

Questa “tecnica” viene utilizzata da moltissimi blogger che non amano sforzarsi nello scrivere.

Contenuti duplicati SEO

Per la SEO i contenuti duplicati sono una forte penalizzazione, ti spiego come funziona la penalizzazione seo dei contenuti duplicati o rubati: tu copi un mio post e lo inserisci nel tuo blog, Google (o altri motori di ricerca come Bing) trovano una forte correlazione tra il mio contenuto ed il tuo. Avendo già scansionato il mio sito ed offerto ai lettori il mio post, capiscono quindi che il tuo contenuto è stato copiato.

I motori di ricerca, una volta effettuata la verifica contenuti duplicati, ti penalizzano non posizionando quel contenuto. Ma non si limitano a questo, penalizzano anche il tuo sito web in diversi modi: facendo perdere posizioni e credibilità al tuo business.

Tool contenuti duplicati

Esistono vari Tool per vedere se qualcuno ha rubato i tuoi contenuti, adesso ti mostro quello che utilizzo io.

Tool contenuti duplicati

Accedi a Copyscape e inserisci l’URL del tuo sito web, puoi anche inserire una pagina o l’URL di un post per vedere se uno dei post del tuo blog o delle pagine del sito è stato copiato e rubato.

Copyscape

La versione gratuita dello strumento Copyscape ti offre la visualizzazione dei primi 10 link del tuo sito web che sono identici a contenuti di altri siti web.

Se hai un sito web più grande o desideri più risultati -ovvero usa scansione approfondita- puoi usare la versione pro.

La versione a pagamento dello strumento ti consente di controllare fino a 10.000 pagine con un solo click. Se pubblichi molti contenuti sul tuo sito web WordPress, questo potrebbe essere molto utile.

Difendersi dai contenuti duplicati – rubati

Adesso ti spiego come puoi difenderti se hai notato che un tuo articolo è stato rubato:

Passaggio 1

Segnala a Google “contenuto duplicato” Rimozione copyright.

Basta fare click su “Crea un nuovo avviso”, verrà visualizzata una schermata in cui sarà possibile inserire tutte le informazioni pertinenti comprese le informazioni di contatto, i post rubati e la posizione del materiale rubato.

Specifica bene quello che è successo, più informazioni fornisci più sarà semplice per il team di Google rimuovere e penalizzare il contenuto rubato.

Passaggio 2

Contattare l’host o il registrar del sito incriminato di avere rubato il tuo contenuto.

Per trovare le informazioni e contattare chi di dovere utilizza lo strumento domanin.

Lo strumento estrarrà tutte le informazioni disponibili, inclusa la società di web hosting e il registrar.

Poiché il furto di contenuti è un’attività illegale, le società di web hosting non vogliono ospitare siti web che violano la legge.

Conclusione furto contenuti

I furti di contenuti web sono all’ordine del giorno, se il tuo sito crescerà prima o poi dovrai farci i conti.

Prendere spunto è normale in quanto tutti dobbiamo imparare dai migliori, ma copiare un contenuto integralmente è illegale e non si può fare, se lo fai stai certo che verrai penalizzato dai motori di ricerca.

Spero che questa mia guida ai contenuti duplicati ti sia stata utile.

Default image
Gregorio
Guide-web è stato realizzato per dare assistenza alle persone che intendono realizzare il proprio sito web in autonomia. All'interno di questo blog troverete le sezioni Guide WordPress, Guide SEO e Piattaforme Web ricche di guide pratiche; è possibile anche ricevere assistenza tecnica per il proprio sito web.
Articles: 217

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

Leave a Reply